Website Builder

U O M I N I    D'  A C C I A I O

Non è vero che il lavoro non è più fatica. Te ne accorgi qui, tra questi ragazzi e uomini che sembrano fantasmi e si confondono con i pezzi di ferro che vengono lavorati (che maneggiano di continuo). Fantasmi, ombre, ingranaggi e sfondo costante di una macchina che sforna non so bene cosa. La mia macchina fotografica si muove come attratta da due poli quasi opposti: da una parte il contesto, dall'altra i dettagli. Ma rimanendo li, sale dentro, scatto dopo scatto, quasi naturale il bisogno di catturare loro, i loro sguardi, le mani, l'azione, e dare un volto a quella fatica quotidiana. Di loro che giorno dopo giorno passano lì la loro vita, sempre uguale.